Ordinary is extraordinary

Il tema sembra essere ricorrente. Probabilmente lo è. Credo sia una mia tenera ed insistente ossessione. Sono innamorata della vita. La trovo meravigliosa, irripetibile, breve, un dono. Ogni attimo vissuto lo è. Sono una donna passionale, sensibile, ingenua a volte. Forse è in questo che risiede il mio stupore di fronte la fotografia, invenzione miracolosa che ci consente di perpetuare quegli attimi andati, di conservarne persino gli odori, di rivivere le emozioni connesse a quei ricordi, di sentirsi scuotere e percuotere ancora una volta da qualcosa che credevamo aver superato, sepolto o dimenticato. Si, sarà per questo che, tra le altre cose, amo cosi’ tanto la fotografia. Perché ossessivamente e con gelosia voglio tenermi dentro la vita, tutta quanta. E la vita è straordinaria in quanto tale, nella sua banalità, nelle sue forme nude e crude.

Oggi mi sono imbattuta in UTA BARTH, fotografa contemporanea tedesca, la quale compone immagini di vita quotidiana lasciando spesso lo sfondo indistinto (fuori fuoco) quasi come un insieme di pennellate astratte, riuscendo comunque a conferire all’ambiente un’atmosfera di familiarità; “La fotografia della Barth, pur non indirizzandosi al soggetto ma alla visione d’insieme, può avere l’effetto di trasformare l’ordinario in straordinario” ~ Michael Langford.

Ebbene, è stato quasi come rivedermici dentro, rileggere le mie parole, quelle che vagavano nella mia testa ma che non avevo ancora pronunciato. D’un tratto si è fatta nitida la volontà di iniziare il progetto fotografico “Ordinary is extraordinary” (se mi seguite da un po’ sapete di certo che il tema mi è caro e non sono nuova a questo gioco di parole): immagini chiare e nitide mescolate a colori e macchie di luce, che lasciano a noi il piacere dell’interpretazione, perché nelle cose ordinarie c’è nascosto lo straordinario ed esso prende vita e forma grazie ai nostri sogni, alle nostre credenze, alla nostra intima capacità di emozionarci di fronte la vita che ci si sviluppa intorno.

MG 7393
MG 7404
MG 7405
MG 7418
MG 7421
MG 7422

 


Juna

Mi chiamo VALENTINA PELLITTERI e sono un’appassionata fotografa. Dopo dieci lunghi anni di carriera come grafico e designer di scrapbooking digitale mi sono dedicata alla pubblicità e all'editoria. Denominatore comune è sempre la FOTOGRAFIA: mossa da una grande passione per la comunicazione, ho esplorato diversi mondi dell’immagine per poi realizzare il grande sogno di un nuovo brand fotografico locale nel 2017: JUNA PHOTOGRAPHY.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rimani aggiornato

Assicurati di registrarti alla mia newsletter per rimanere aggiornato circa le ultime promozioni e occasioni speciali! Per qualsiasi informazioni non esitare a contattarmi via mail all'indirizzo info@juna-ph.com oppure telefonicamente al numero +39 329 82 32 859

Juna photography logo

Se puoi immaginarlo esiste

Juna Photography Valentina Pellitteri

Valentina Pellitteri - P.IVA 03652700836

Servizi fotografici a Messina

Fotografia per le famiglie

Juna per i tuoi momenti importanti: compleanni, battesimi, matrimoni, newborn, eventi, reportage.


Made with love by Juna. All rights Reserved.