FREEDOM: la bellezza ci ispira.

La fotografia è sicuramente ricerca. Un fotografo è continuamente alla ricerca di qualcosa, è assetato di vita, scruta meticolosamente la realtà attorno a lui, la inghiotte, la fagocita, la vuole reinventare.

Man mano che la tua vita di fotografo va avanti, ti accorgi di aver affinato la tua abilità a distinguere certi stati d’animo, certe espressioni facciali, certe sfumature di colore. Il linguaggio del corpo comincia a parlarti chiaramente: la persona di fronte a te è messa a nudo, a sua insaputa. Ed è proprio così che ho scelto il soggetto dello shooting che vi presento oggi: FREEDOM.

Per questo progetto fotografico, tutto incentrato sul tema della “libertà di essere ciò che siamo”, ho voluto fortemente una personalità che mi ha rapito al primo sguardo. Badate, non era il primo sguardo di due persone che si incontrano faccia a faccia per la prima volta, ma il primo sguardo di un fotografo che osserva il soggetto attraverso una fotografia. Mi riferisco alla splendida Ylenia Aquilone.

La prima volta che la vidi in foto online non sapevo chi fosse. So solo che rimasi folgorata e di colpo si accese tutto un mondo di emozioni ed idee: “questa ragazza è un’esplosione di vita, di amore, di energia, esprime un concentrato di sentimenti con ogni minuscola particella del suo corpo, dei suoi occhi, della sua bocca, dei suoi capelli. La devo fotografare.” – pensai.

Il richiamo è stato fortissimo e probabilmente proprio a causa di questo intenso trasporto è subentrata una sorta di timidezza e ho tardato a proporle di farmi da modella. Tuttavia, quando l’ho fatto, Ylenia si è da subito mostrata molto disponibile e felice. Da lì in poi è stato solo un crescendo.

Per chi non lo sapesse, Ylenia è una meravigliosa cantante catanese che ha appena partecipato al famoso talent musicale “The voice of Italy 2018”. Tutto quello che avevo recepito di lei guardandola in foto aveva realmente senso: una donna che ama la vita, un’artista, una cantante capace di penetrarti il petto e spappolarti il cuore. E lo fa con dolcezza, umiltà, allegria, inconsapevolmente.

Insomma, potete sicuramente immaginare quanto io fossi felice ed emozionata all’idea non solo di fotografarla, ma anche e soprattutto di conoscerla. Quando ci siamo finalmente incontrate… sono stata investita da così tanti brividi che ho temuto di svenire. Se pensate che sia bella in foto, non avete idea di quanto lo sia di persona.

Ma la sua bellezza esteriore, seppur dirompente, è solo una minima parte di quanto di straordinario c’è in lei. Mi ha colpito la gioia e la generosità con cui si è prestata al nostro progetto fotografico. Le sarò sempre immensamente grata per avermi concesso questo onore.

Ma andiamo al succo del progetto fotografico: l’idea era di effettuare un servizio di ritratto donna volto a sottolineare il tema della libertà. La libertà di essere noi stessi, di esprimerci nelle forme e nei colori a noi consoni. La libertà di non avere paura dei pregiudizi degli altri, delle opinioni diverse. La libertà di essere e fare quello che piace a noi, senza la paura di non riuscire a compiacere il prossimo.

Volevo che Ylenia mi aiutasse ad esprimere l’idea che non dobbiamo “contenere” la nostra personalità, per quanto “forte”, non dobbiamo scendere a compromessi con il mondo affinché ci accetti. Perché Ylenia? Perché lei è appunto quella tipica personalità su cui aleggia una luce immensa che, mettendola al centro del palcoscenico della vita, spegne e vignetta il resto intorno. Questo può non piacere a coloro che, avidi di protagonismo, soffrono l’idea di non “apparire in foto ma rimanere ai margini”, ma rende il mondo meraviglioso per chi come me invece ha sete di auree così intense, di persone dalla presenza così importante, perché da ogni loro vibrazione io traggo gioia, ispirazione. Ecco, Ylenia per me è ispirazione. Senza qualcuno o qualcosa a cui ispirarci, siamo il nulla.

A voi il giudizio finale. Io vi presento FREEDOM, con Ylenia Aquilone.


FREEDOM

 MG 9745
 MG 2353
 MG 2369 B
 MG 2384
 MG 2389
 MG 2632 Copy

Credits:

Si ringraziano sentitamente tutti coloro che hanno reso possibile questo progetto, dalla mia MUA Sarah Bozzoni e la sua assistente Giorgia Moschella, a Ylenia Aquilone e il suo ragazzo Leandro, ai ragazzi dell’Accademia delle Belle Arti di Catania, Joshua Pellitteri e Tiziano Lotta per aver curato il video trailer dell’evento.



Juna

Mi chiamo VALENTINA PELLITTERI e sono un’appassionata fotografa. Dopo dieci lunghi anni di carriera come grafico e designer di scrapbooking digitale mi sono dedicata alla pubblicità e all'editoria. Denominatore comune è sempre la FOTOGRAFIA: mossa da una grande passione per la comunicazione, ho esplorato diversi mondi dell’immagine per poi realizzare il grande sogno di un nuovo brand fotografico locale nel 2017: JUNA PHOTOGRAPHY.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accetto la Privacy Policy

Rimani aggiornato

Assicurati di registrarti alla mia newsletter per rimanere aggiornato circa le ultime promozioni e occasioni speciali! Per qualsiasi informazioni non esitare a contattarmi via mail all'indirizzo info@juna-ph.com oppure telefonicamente al numero +39 350 010 97 44

Juna photography logo

Se puoi immaginarlo esiste

Juna Photography Valentina Pellitteri

Servizi fotografici a Messina

Fotografia per le famiglie

Juna per i tuoi momenti importanti: compleanni, battesimi, matrimoni, newborn, eventi, reportage.


Made with love by Juna. All rights Reserved.