Contarini in scena

Vivo sempre le sessioni di ritratto con un entusiasmo mastodontico. Questo perchè l’eccezionalità di una sessione di ritratto risiede proprio nella pressoché unica opportunità che ho di entrare nell’intimo più recondito di una persona. Pensiamoci un attimo: quando ritrai qualcuno hai l’occasione di scrutare il “celato” della sua anima. Puoi investigarne i contorni perché ne hai il permesso e se questa è cosa da poco allora non ho capito niente del mondo. Dipenderà da te poi quanto a fondo potrai spingerti, ma il biglietto d’ingresso lo hai avuto. Sprecarlo è da idioti.

Ogni volta che qualcuno (e non parlo solo ed esclusivamente dei clienti, ma anche di amici, parenti o colleghi) mi concedono l’onore di “ritrarli”, io poi mi prendo del tempo per sedimentare l’idea e dar luogo ad una visione che possa loro rendere giustizia. Mi rendo subito conto dell’onore che mi è concesso e non lo sottovaluto MAI.

L’altro giorno è venuto a trovarmi in studio il Contarini. Scherzosamente, qualche giorno prima, gli lanciai l’invito di farsi fotografare da me. Fui felice di vederlo accogliere con gioia ed entusiasmo il mio invito. In poche parole ci organizziamo agilmente e velocemente per uno shooting nel mio studio. Non avevamo concordato nulla. Ma io avevo già una forte visione in testa. Il Contarini è tipo “particolare”, anima stravagante, senza alcuna paura di dire ciò che pensa. E’ un uomo libero, che si esprime nel modo che ritiene giusto incurante del consenso. E’ proprio BOLD, come dicono all’estero, FORTE, d’impatto, di nicchia. O lo ami o lo odi. Io personalmente apprezzo sempre molto chi resta fedele a sé stesso senza l’ansante ricerca del compiacimento altrui.

Contarini me lo immagino in pose esagerate, deformate, tipiche da “hero” e comunicazioni “at loud”. Come quando scrivi in MAIUSCOLO sul web, per indicare che stai urlando. Ecco lui è un urlo, un out loud, un MAIUSCOLO e GRASSETTO. Questo era il concept.

Il Contarini è divertente ma fa sul serio. Ha le idee chiare e ne capisce di incidenza di luce. Sa bene come illuminare un soggetto in base al messaggio che si vuole trasmettere. Fare team con lui è stato esilarante e stimolante. Non per nulla anche lui è un fotografo.

Beh, che dirvi, ne è uscito fuori un portfolio di ritratti contariniani in cui facciamo un viaggio scrutando nel suo mondo emotivo: il Contarini ha tante facce, come ciascuno di noi. A voi il verdetto: quale Contarini amate di più? Io??? TUTTI.

juna photography


Juna

Mi chiamo VALENTINA PELLITTERI e sono un’appassionata fotografa. Dopo dieci lunghi anni di carriera come grafico e designer di scrapbooking digitale mi sono dedicata alla pubblicità e all'editoria. Denominatore comune è sempre la FOTOGRAFIA: mossa da una grande passione per la comunicazione, ho esplorato diversi mondi dell’immagine per poi realizzare il grande sogno di un nuovo brand fotografico locale nel 2017: JUNA PHOTOGRAPHY.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Ultimi post dal blog

    Rimani aggiornato

    Assicurati di registrarti alla mia newsletter per rimanere aggiornato circa le ultime promozioni e occasioni speciali! Per qualsiasi informazioni non esitare a contattarmi via mail all'indirizzo info@juna-ph.com oppure telefonicamente al numero +39 329 82 32 859

    Juna photography logo

    Se puoi immaginarlo esiste

    Juna Photography Valentina Pellitteri

    Valentina Pellitteri - P.IVA 03652700836

    Servizi fotografici a Messina

    Fotografia per le famiglie

    Juna per i tuoi momenti importanti: compleanni, battesimi, matrimoni, newborn, eventi, reportage.


    Made with love by Juna. All rights Reserved.