Prove tecniche di newborn photography

I sogni ci fanno essere grandi…

Quando ho deciso di inoltrarmi in questa avventura ero conscia di tutti i rischi del caso, delle problematiche e le incertezze. Tuttavia evidentemente il desiderio di mettere a frutto quello che per molto tempo è stato solo un sogno ha prevalso su ogni paura ed insicurezza. E cosi’ lentamente, passo dopo passo, ho iniziato a documentarmi sull’argomento. Ancora ricordo il terrore al primo workshop alla vista di quei bambini tremanti e piccolissimi. Ho creduto che fosse un lavoro per pochi eletti (e lo credo tutt’ora) e un’ondata di timidezza mi ha travolto interamente.

Abilità fotografiche a parte…

Il “newborn” va ben oltre la tecnica fotografica, della quale è chiaro… devi essere padrone perché qui il “tempo” è tutto e se lo perdi cercando di capire come ottenere la giusta esposizione, dove illuminare, in che modalità scattare… è finita. Sapevo che non ne avrei capito abbastanza se non attraverso l’esperienza diretta, sempre unica ed impareggiabile alleata per una crescita artistica e professionale. E qui soggiunge il dramma: trovare neonati, o meglio “neomamme” che fossero disposte a collaborare con me per l’organizzazione di una sessione.

Non avevo idea di quanto sarebbe stato complicato, specie in una città “piccola” (è inteso non in termini di dimensioni territoriali) come Messina. In fondo ho 32 anni, avrò sicuramente nel mio giro di conoscenze qualche amica o amica di un’amica in dolce attesa o appena partoriente. Beh, difficile da credersi ma a tutt’oggi non sono riuscita a trovare un cucciolo d’uomo da introdurre nel mio studio e al quale offrire tutto il mio amore e la mia delicatezza per renderlo protagonista indiscusso di un pomeriggio di coccole a suon di scatti!

Ci vuole ben altro per spezzarmi…

Ma sapete come sono fatta. Di certo una volta che decido di intraprendere un viaggio non lascio scoraggiarmi dalle difficoltà molto facilmente. Come fare allora? Un aspetto che mi lasciava perplessa era l’organizzazione del set. Dovevo capire come coordinare i vari props, come posizionarli in base alla luce e al corpicino del neonato. I primi tentativi sono stati piuttosto patetici… scatti a cestini vacanti, decorati a puntino ma vuoti. Allora investigo online per capire come si sono mossi i miei colleghi e cosa scopro? L’uso delle bambole!

Ho trascorso giorni a cercarla per mari e per monti. Mi serviva che fosse piuttosto realistica, calva e con occhi chiusi, morbida in modo tale da poter giocare con diverse pose. Di scelta ce n’era ma i prezzi erano alle stelle. Ma non ho demorso e alla fine ho trovato un esemplare newborn da collezione dall’Inghilterra ad un prezzo ragionevole e che rispecchiasse in tutto e per tutto le mie esigenze sceniche. Compro e attendo la spedizione. L’attesa è stata abbastanza snervante: una decina di giorni per un pacco dal Regno Unito. Ma l’arrivo del pacco e l’emozione che ho provato quando l’ho vista per la prima volta hanno azzerato tutto: ne era valsa la pena.

Vi presento Joy…

Joy è un maschietto ma è talmente bello che può essere facilmente scambiato per una femminuccia. Spero non si sia offeso se in alcuni dei miei test gli ho messo dei fiocchi in testa e l’ho vestito da bambina. Che dirvi? Me ne sono innamorata, ai limiti del patologico! E’ solo una bambola ok, ma l’avete vista? Trasuda vita, è davvero realistica e dolcissima… mi ha concesso l’opportunità di fare molti esperimenti in termine di luce, set, colori e stile in post produzione. Finalmente oggi so qual è il mio personalissimo taglio di fotografia da newborn e lo devo a lui, signore e signori, al pezzo di silicone inglesino tenero tenero di nome “Joy”! Vi lascio le foto e mi raccomando spargete la voce: sto ancora cercando neonati da rendere protagonisti indiscussi di un pomeriggio di coccole a suon di scatti!


Juna Photography 00147 nl
Juna Photography 00154
Juna Photography 00157
Juna Photography 00159
Juna Photography 00160
Juna Photography 00161
Juna Photography 00163
Juna Photography 00164
Juna Photography 00166
Juna Photography 00169
Juna Photography 00172
Juna Photography 00176
Juna Photography 00189
Juna Photography 00193
Juna Photography 00194
Juna Photography 00258
Juna Photography 00265

foto neonato, fotografia appenanati a Messina, fotografia neonati, fotografia per neonati a Messina, messina, newborn, newborn photography, newborn photography messina, newborn Sicilia, Sicily newborn photography


Juna

Mi chiamo VALENTINA PELLITTERI e sono un’appassionata fotografa. Dopo dieci lunghi anni di carriera come grafico e designer di scrapbooking digitale mi sono dedicata alla pubblicità e all'editoria. Denominatore comune è sempre la FOTOGRAFIA: mossa da una grande passione per la comunicazione, ho esplorato diversi mondi dell’immagine per poi realizzare il grande sogno di un nuovo brand fotografico locale nel 2017: JUNA PHOTOGRAPHY.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accetto la Privacy Policy

Rimani aggiornato

Assicurati di registrarti alla mia newsletter per rimanere aggiornato circa le ultime promozioni e occasioni speciali! Per qualsiasi informazioni non esitare a contattarmi via mail all'indirizzo info@juna-ph.com oppure telefonicamente al numero +39 350 010 97 44

Juna photography logo

Se puoi immaginarlo esiste

Juna Photography Valentina Pellitteri

Servizi fotografici a Messina

Fotografia per le famiglie

Juna per i tuoi momenti importanti: compleanni, battesimi, matrimoni, newborn, eventi, reportage.


Made with love by Juna. All rights Reserved.